Incorrect slider name. Please make sure to use a valid slider slug.

Cos’è?

Il Life Coaching è una relazione che si instaura tra il Coach e la persona, finalizzata ad allineare, chiarire, definire, pianificare e raggiungere un obiettivo molto specifico che va a risolvere una problematica, un disagio o una difficoltà che la persona sta vivendo in questo momento al fine di migliorare la qualità della Vita.

Cosa non è?

Non è terapia di nessun genere. Non è analisi, non è una cura. Non si occupa di patologie tipo ansia, tensioni, depressione, fobie, ecc.

Come funziona?

Nel Life Coaching il Coach, come un vero e proprio allenatore, guida la persona a definire il suo obiettivo specifico, la aiuta a individuare quali sono le strategie, le soluzioni, le risorse che è necessario attuare per realizzare l’obiettivo e infine la incita ad effettuare delle azioni mirate e la sostiene durante il raggiungimento dell’obiettivo.

Sara Perico: obiettivo strategia azione

La persona ha sempre la responsabilità, l’autonomia e il controllo attivo di tutto il processo, ovvero, è la persona che decide di svolgere il lavoro, il Coach le sta a fianco.
Nel Coaching si stabiliscono nuovi comportamenti e si stimolano nuove capacità che la persona andrà ad attuare in un determinato ambiente come ad esempio lavoro, famiglia, relazione; il presupposto è che inserendo nuove modalità di pensiero e azione si otterranno risultati diversi.

Su quali problematiche si può lavorare?

Attraverso il Life Coaching si può lavorare su difficoltà o disagi che riguardano il lavoro, le relazioni (di coppia, amicali, familiari), se stessi o altro.
Quando ci si accorge che c’è qualcosa in qualcuna di queste aree che non va come vorremmo e non riusciamo a compiere un’azione per risolvere il problema.

Esempi:

  • voglio chiedere un aumento al mio capo ma ogni volta che ci penso mi sento male enon riesco a farlo ma ne ho bisogno;
  • non riesco a parlare in pubblico e a breve dovrò fare delle presentazioni di lavoro;
  • non riesco a lasciarmi andare in intimità con il mio partner e questo sta rovinando il rapporto;
  • voglio cambiare lavoro ma non so da dove cominciare;
  • voglio dimagrire ma non riesco ad essere costante con la dieta.

Come si svolgono le sedute?

Durante gli incontri la persona parla delle sue difficoltà, il Coach ascolta senza alcun giudizio e pone delle domande.
Le sedute hanno durata di un’ora compresa accoglienza e chiusura e si svolgono ogni 2 settimane per circa 6/8 incontri in media.
E’ molto importante che si instauri un rapporto di trasparenza e fiducia, pertanto in Coach invita la persona sentirsi a proprio agio e ad aprirsi.
Il Coach registra la seduta per poterla riascoltare in preparazione alla seduta seguente.
A fine incontro il Coach assegna alla persona un compito (homework) per proseguire l’allenamento anche fuori seduta.
Di volta in volta il Coach spiega chiaramente alla persona cosa si sta facendo e in quale direzione si sta andando in modo che la persona sia sempre consapevole del percorso di coaching che sta effettuando.

“Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile” San Francesco d’Assisi