Adoro i social perché mi regalano un sacco di materiale su cui riflettere e scrivere, come le numerose citazioni inutili, controproducenti e limitanti.

Questa è una di quelle che preferisco:

citazioni-inutili-e-dannose

Piccola Stella, probabilmente non sa che ha scelto un ottimo modo per far porre l’attenzione al figlio esattamente dove non vuole, ovvero sul giudizio della gente (la gente chi??).

Per insegnare al figlio a non ascoltare mai il giudizio della gente, dovrà spiegargli chi è la gente e perché giudica, quali sono i comportamenti che verranno giudicati e come, dovrà riportargli degli esempi presi magari dalla sua esperienza personale, dovrà dirgli quanto questa gente, con i suoi giudizi, l’ha fatta soffrire e quanto ha finito con toglierle tutto ciò che potrebbe renderla felice.

In poche parole dovrà dare un’estrema importanza alla gente e al giudizio.

Inoltre, Piccola Stella non conosce un basilare e semplice meccanismo della nostra mente inconscia, secondo cui le negazioni come mai e non, vengono completamente ignorate.

La frase: Insegnerò a mio figlio a non ascoltare mai il giudizio della gente verrà letta e recepita dal cervello come: insegnerò a mio figlio ad ascoltare il giudizio della gente. Carino vero?!

La semplicità del meccanismo, risiede nella necessità della mente di doversi creare una rappresentazione di quello a cui si fa riferimento.

Provate a ordinare alla vostra mente:

non pensare ad un gatto bianco e nero

Avete visualizzato lui vero?!

gatto bianco e nero

Lo stesso succede con: non ascoltare mai il giudizio della gente; la mente, per capire il comando, dovrà crearsi una rappresentazione interna utilizzando il materiale che ha immagazzinato nelle sue esperienze di vita o in quelle di qualcuno che conosce e che ha già catalogato come: ascoltare il giudizio della gente.

In questo caso, non solo è un insegnamento inutile ma è addirittura controproducente e dannoso.

Quindi, il mio consiglio è di fare attenzione a come dialogate con la vostra mente (e con i vostri figli); se vi concentrate su quello che non volete che faccia, è molto probabile che otterrete il contrario.
Trasformare le frasi in termini positivi consente alla mente di utilizzare le sue facoltà creative a vostro beneficio, e ricorda:

dai pensieri nascono le azioni,

dalle azioni nascono i comportamenti,

dai comportamenti nasce il carattere, 

dal carattere nasce il destino.